Conservatorio di Musica Giuseppe Martucci Salerno

AFAM verticale

MIUR logo small

Didattica della Musica indirizzo Culture Musicali del Mediterraneo e Canzone Napoletana

Denominazione del Corso di Studio: Diploma Accademico di Primo Livello in Didattica della Musica indirizzo Culture Musicali del Mediterraneo e Canzone Napoletana

Codice identificativo del Corso: DCPL 21

Ciclo: 1° Ciclo

Decreto di autorizzazione del Corso: Decreto Direttoriale del 30/09/2016 n. 2024

Piano di Studiopdf

Primo Anno

Disciplina Crediti Esame Ore Tipo Tipologia attività formativa
Ear training 1   15 C Attività formative di base
Semiografia musicale 1 15 Attività formative di base
Didattica dell'ascolto 2 X 20 G Attività formative di base
Metodologia di indagine storico- musicale (per la canzone napoletana) 2  X 20 Attività formative di base
Elementi di composizione (per la musica vocale da camera) e analisi per Didattica della musica 2  X 20 G Attività formative di base
Didattica della composizione 2 20 G Attività formative di base
Pratica della lettura vocale e pianistica per Didattica della musica 2 X 12 I Attività formative di base
Pratica dell'accompagnamento estemporaneo (A31/32) 2  X 12 Attività formative di base
Pedagogia musicale (interculturale) 4 X 20 Attività formative caratterizzanti
Psicologia musicale 4 X 20 G Attività formative caratterizzanti
Fondamenti di tecnica vocale 4  X 20 Attività formative caratterizzanti
Didattica del canto corale 4  X 20 Attività formative caratterizzanti
Prassi esecutive e repertori 5   20 Attività formative caratterizzanti
Metodologia dell'insegnamento (vocale o strumentale) 5  X 30 Attività formative caratterizzanti
Musica d'insieme per voci e strumenti della musiche tradizionali 2   20 G Attività formative caratterizzanti
Dizione (della lingua napoletana) 3 X 20 C Attività formative integrative o affini
Teoria e analisi delle forme musicali tradizionali 4 X 24 L Attività formative integrative o affini
Videoscrittura musicale ed editoria musicale informatizzata 3 X 30 Attività formative ulteriori
Lingua straniera comunitaria 2   20 Attività formative relative alla lingua straniera
A scelta dello studente 6       Attività formative a scelta dello studente

Secondo Anno

Disciplina Crediti Esame Ore Tipo Tipologia attività formativa
Lettura cantata, intonazione e ritmica 2  X 30 C Attività formative di base
Storia della musica per Didattica della musica 2 20 Attività formative di base
Didattica della storia della musica 2 X 20 G Attività formative di base
Tecniche di arrangiamento e trascrizione 2  X 20 G Attività formative di base
Tecniche di strumentazione 2 20 Attività formative di base
Metodologie di armonizzazione e traposizione al pianoforte (per la canzone napoletana) 5 X 25 I Attività formative di base
Metodologia dell'educazione musicale 4 X 20 G Attività formative caratterizzanti
Didattica della musica (delle culture del Meditarraneo e della canzone napoletana) 6 X 20 G Attività formative caratterizzanti
Repertorio corale (nella canzone napoletana) 6  X 40 Attività formative caratterizzanti
Prassi esecutive e repertori 5  X 20 Attività formative caratterizzanti
Metodologia dell'insegnamento (vocale o strumentale) 3  X 30 Attività formative caratterizzanti
Musica d'insieme per voci e strumenti della musiche tradizionali 3   20 G Attività formative caratterizzanti
Didattica dell'ascolto 3   24 L Attività formative integrative o affini
Repertorio per ensemble strumentali 3   24 L Attività formative integrative o affini
Etnomusicologia 2 X 20 L Attività formative integrative o affini
Lingua straniera comunitaria 2  X 20 Attività formative relative alla lingua straniera
A scelta dello studente 6       Attività formative a scelta dello studente

Terzo Anno

Disciplina Crediti Esame Ore Tipo Tipologia attività formativa
Teoria della musica 3  X 30 C Attività formative di base
Fondamenti di sociologia musicale 2 20 Attività formative di base
Didattica dell'improvvisazione 3 X 30 G Attività formative di base
Pratica e didattica dell'improvvisazione al pianoforte 4 X 18 I Attività formative di base
Metodologia generale dell'insegnamento strumentale (nelle culture del Mediterraneo) 4 X 30 C Attività formative caratterizzanti
Direzione e concertazione di coro 7 X 40 Attività formative caratterizzanti
Prassi esecutive e repertori 5 X 20 I Attività formative caratterizzanti
Metodologia dell'insegnamento (vocale o strumentale) 5  X 30 Attività formative caratterizzanti
Musica d'insieme per voci e strumenti della musiche tradizionali 2   20 Attività formative caratterizzanti
Didattica della musica (performance) 2   15 Attività formative integrative o affini
Metodologia della ricerca sul campo 3   24 L Attività formative integrative o affini
Antropologia della musica (del Mediterraneo) 3   24 Attività formative integrative o affini
Organologia 2 X 20 C Attività formative integrative o affini
A scelta dello studente 6       Attività formative a scelta dello studente
Prova finale 9        

Obiettivi del Corso:

Al termine degli studi relativi al diploma accademico di primo livello in Didattica della musica, gli studenti devono aver acquisito solide competenze didattico-culturali, talida consentire loro la progettazione e la realizzazione di attività legate al suono e alla musica sia in ambito scolastico di base che sul territorio. A tal fine sarà datoparticolare rilievo all’acquisizione di strumenti psico-pedagogici ed etno-storici e allo studio delle principali tecniche strumentali e vocali, nonché dei linguaggi compositivirelativi all’ambito della didattica della musica. Adeguate competenze devono essere acquisite nell’ambito della pratica vocale e corale; particolare rilievo riveste lo studio ela ricerca- azione sulle tradizioni storico-musicali areali al fine di poter realizzare attività culturali con un’ampia fascia di utenza.Tali obiettivi dovranno essere raggiunti favorendo in maniera specifica lo sviluppo della capacità percettiva dell’udito e di memorizzazione, e con l’acquisizione dispecifiche conoscenze relative ai modelli analitici della musica ed alla loro evoluzione storica. Particolare cura dovrà essere dedicata alla consapevolezza identitaria erelazionale insieme all’acquisizione di tecniche di controllo posturale ed emozionale. L’apprendimento nei diversi campi della formazione musicale sarà accompagnato daspecifici laboratori di informatica e di seconda lingua comunitaria e supportato da adeguati strumenti audio-visuali analogici e digitali.

Prospettive occupazionali:
Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti: progettista e tutor di attività musicali in contesti scolastici ed extrascolastici; progettista e coordinatore di ricerche etno-antropologiche con finalità didattiche; progettista e coordinatore per la creazione di laboratori musicali; progettista e realizzatore di attività di teatro musicale legate alle tradizioni territoriali; progettista e animatore di attività con varie fasce di utenza, in particolare con bambini di età prescolare e anziani; progettista e tutor per la creazione di attività musicali d’insieme: corali, strumentali, coreutico-musicali; consulenza e supporto alla realizzazione di performance musicali con finalità didattiche.

Modalità di studio: Tempio pieno / Tempo parziale

Ammissione al Corso

Programma Esame di Ammissione

Requisiti per l’ottenimento del titolo:
Il corso è basato sul sistema ECTS. Per ottenere il titolo di studio lo studente deve completare tutte le attività formative come descritte nel piano di studio, che include attività obbligatorie e opzionali per un totale di 180 crediti.

Modalità di iscrizione

Consiglio di Corso

Esami e sistema di votazione:
La valutazione del profitto individuale è espressa con una votazione in trentesimi per gli esami, o in un giudizio di idoneità per le altre forme di verifica. L’esame è superato con una votazione di almeno diciotto trentesimi. In caso di votazione massima può essere attribuita, all’unanimità, la lode. Il voto della prova finale è espresso in centodecimi, con eventuale lode, e non può essere inferiore alla media ponderata, rapportata a centodieci, delle votazioni conseguite nell’intero percorso formativo in funzione dei CFA acquisiti. L’eventuale lode, la menzione d’onore o altre forme di riconoscimento accademico sono assegnate all’unanimità. Il voto minimo per il superamento della prova è 66/110.

La ECTS Grading Table mostra la percentuale di distribuzione dei voti sia degli esami di profitto sia degli esami finali, al fine di facilitare la conversione dei voti tra istituzioni che utilizzano differenti sistemi di votazione.

Prova Finale

Programma di mobilità internazionale Erasmus+ 

Accesso a ulteriori studi:
I diplomati ai corsi accademici di primo livello possono accedere ai corsi di Secondo Livello e ai corsi di master di Primo Livello.

pdf

Corso precedente:

 

stemmaConservatorio Statale di Musica 'Giuseppe Martucci' Salerno

Via Salvatore De Renzi 62, 84125 Salerno SA Italy

Telefono: +39 (0) 89 241086 / +39 (0) 89 237713 - Fax: +39 (0) 89 2582440
P.Iva: 95003210655

PEC: conservatoriosalerno@pec.it - Email: protocollo@consalerno.it