Conservatorio di Musica Giuseppe Martucci Salerno

AFAM verticale

MIUR logo small

Ammissioni


Requisiti d’accesso ai Corsi

L’ammissione ai Corsi Accademici di Primo Livello è riservata agli studenti in possesso di diploma di scuola secondaria superiore. In caso di spiccate capacità ed attitudini, lo studente potrà essere ammesso anche in mancanza di diploma di scuola secondaria superiore, che dovrà in ogni caso essere conseguito prima della prova finale.

L’ammissione ai Corsi Accademici di Secondo Livello è riservata agli studenti in possesso di diploma accademico di primo livello, o di diploma di laurea, o di diploma di conservatorio di previgente ordinamento congiunto ad un diploma di scuola secondaria superiore. I predetti titoli debbono essere attinenti al settore disciplinare prescelto

Per essere ammessi ad un corso di Master di Primo Livello occorre essere in possesso di Diploma Accademico di Primo Livello, o di Diploma di Laurea, o di Diploma di Conservatorio di Previgente Ordinamento congiunto ad un diploma di scuola secondaria superiore.

Possono inoltre essere ammessi ai Corsi di Secondo Livello e ai Master di Primo Livello gli studenti non ancora in possesso dei titoli di studio richiesti, purché programmino di conseguirli entro il 31 ottobre dell’anno in cui presentano domanda di ammissione. Tali studenti saranno iscritti con riserva, e l’iscrizione sarà formalizzata solo dopo il conseguimento del titolo di accesso richiesto.

Per informazioni riguardanti l’accesso ai corsi degli studenti in possesso di titoli di studio conseguiti all’estero consulta la pagina Studenti internazionali e/o le pagine Admission Requirements e Registration Procedures in lingua inglese.

Domande di Ammissione

Gli studenti in possesso dei requisiti necessari possono presentare domanda di ammissione nel periodo indicato nel Calendario Accademico al paragrafo Calendario Adempimenti Didattici.

Il numero massimo di studenti ammessi ai corsi di studio è programmato annualmente dal Consiglio Accademico ed è reso noto con avviso pubblico nella pagina News della sezione Didattica, prima dell’inizio del periodo utile per la presentazione delle domande.

Gli studenti possono presentare domanda di ammissione utilizzando la procedura di iscrizione online seguendo dettagliatamente le istruzioni allegate.

Le domande devono essere corredate del versamento delle tasse e contributi di ammissione e delle certificazioni o autocertificazioni dei titoli di studio richiesti per l’accesso ai corsi e per eventuali esoneri dalle verifiche delle competenze di base.

Le domande incomplete o pervenute oltre il termine non saranno prese in considerazione.

Per le domande inviate tramite posta raccomandata farà fede il timbro dell’Ufficio postale accettante, purché il candidato abbia provveduto ad inviare il modulo di domanda tramite fax +39 (0) 89 2582440 entro il termine.

I cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea o equiparati possono consultare le norme relative alle procedure di ammissione alla pagina Studenti internazionali e/o alla pagina Registration procedures in lingua inglese

Tasse e Contributi di Ammissione

All’atto di presentazione della domanda di ammissione lo studente deve allegare ricevuta del versamento di:

• € 6,04 da versare sul c/c postale n. 1016 intestato a AGENZIA DELLE ENTRATE – CENTRO OPERATIVO PESCARA (causale: Tasse scolastiche);

• € 115,00 da versare sul c/c postale n. 19715846 intestato a CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA “G. Martucci” – via Salvatore de Renzi, 62 – 84125 SALERNO (causale: Contributo Esame Ammissione).

Le domande prive di ricevuta di versamento, o con versamento effettuato oltre il termine di scadenza, non saranno prese in considerazione.

Esami di Ammissione

L’ammissione ai corsi accademici è subordinata al superamento di un esame di ammissione che verifichi il possesso delle competenze teoriche, interpretative e/o compositive coerenti con i parametri delle istituzioni musicali europee di pari livello.

Gli esami di ammissione si svolgono nel periodo indicato nel Calendario Accademico alla voce esami di ammissione ai corsi di nuovo ordinamento. Il calendario dettagliato delle singole prove sarà reso noto con avviso pubbico nella pagina News della sezione Didattica.

Esame di Ammissione ai Corsi di Primo Livello

L’esame di ammissione ai corsi di Diploma Accademico di Primo Livello si articola nelle seguenti prove:

a) verifica delle competenze specifiche, secondo il programma d’esame che può essere consultato nella pagina Programmi di Ammissione I Livello relativa ai corsi di studio di Diploma Accademico di Primo Livello:

b) verifica delle competenze musicali di base per l’attribuzione di eventuali debiti formativi.

- Teoria, ritmica e percezione musicale: test di teoria e verifiche di lettura ritmica, intonazione e scrittura sotto dettatura.

c) Limitatamente ai candidati di madrelingua non italiana: prova scritta ed orale per la verifica di un’adeguata conoscenza della lingua italiana che sarà valutata secondo gli standard riconosciuti in ambito europeo. I candidati che non dimostrino una conoscenza ascrivibile al livello B1 (CEFR - Common European Framework of Reference for Languages) sono tenuti a frequentare apposite attività formative propedeutiche. Per maggiori informazioni consulta la pagina Studenti Internazionali e/o la pagina Admission Requirements in lingua inglese

d) colloquio motivazionale.

Sono esentati dalle verifiche delle competenze di base di cui al punto b) i candidati in possesso della Licenza di Teoria, solfeggio e dettato musicale del previgente ordinamento (per quanto riguarda la verifica di Teoria, ritmica e percezione musicale) e i candidati in possesso della Licenza di Armonia complementare (per quanto riguarda la verifica di Armonia).

Sono altresì esentati da tutte le verifiche delle competenze di base (punto b) i candidati che abbiano seguito fino all’esame finale e con esito positivo i corsi di base tenuti presso le scuole di musica che operano in convenzione con il Conservatorio.

Sono esentati dalla prova di accertamento delle competenze relative alla lingua italiana per studenti di madrelingua non italiana i candidati in possesso di certificazione linguistica di livello B1 (CEFR - Common European Framework of Reference for Languages) rilasciato da un ente certificatore riconosciuto.

La valutazione degli esami di ammissione è espressa con le seguenti indicazioni: idoneo, idoneo con debiti formativi, non idoneo. A tutti i candidati riconosciuti idonei è attribuito un voto espresso in trentesimi ai fini della formazione di una graduatoria per l’accesso ai posti disponibili. Il punteggio minimo che deve essere conseguito nella verifica delle competenze specifiche relative al corso per essere inseriti nella graduatoria degli idonei è di 18/30.

La Commissione si riserva la facoltà di ascoltare parzialmente il programma presentato.

I candidati dovranno presentarsi alla prova, ove necessario, con propri collaboratori pianistici e/o strumentali in genere.

Esame di Ammissione ai Corsi di Secondo Livello

L’esame di ammissione ai corsi di Diploma Accademico di Secondo Livello consiste nella verifica delle competenze specifiche relative al corso e all’indirizzo prescelto.

I programmi degli esami di ammissione possono essere consultati nel file allegato.

La commissione potrà attribuire eventuali debiti formativi in relazione al percorso formativo compiuto.

I candidati di madrelingua non italiana sosterranno inoltre una prova scritta ed orale per la verifica di un’adeguata conoscenza della lingua italiana che sarà valutata secondo gli standard riconosciuti in ambito europeo. I candidati che non dimostrino una conoscenza ascrivibile al livello B1 (CEFR - Common European Framework of Reference for Languages) sono tenuti a frequentare apposite attività formative propedeutiche. Per maggiori informazioni consulta la pagina Studenti internazionali e/o la pagina Admission requirements in lingua inglese

La valutazione degli esami di ammissione è espressa con le seguenti indicazioni: idoneo, idoneo con debiti formativi, non idoneo. A tutti i candidati riconosciuti idonei è attribuito un voto espresso in trentesimi ai fini della formazione di una graduatoria per l’accesso ai posti disponibili. Il punteggio minimo che deve essere conseguito nella verifica delle competenze specifiche relative al corso per essere inseriti nella graduatoria degli idonei è di 18/30.

La Commissione si riserva la facoltà di ascoltare parzialmente il programma presentato.

I candidati dovranno presentarsi alla prova, ove necessario, con propri collaboratori pianistici e/o strumentali in genere.

Esame di Ammissione ai Master di Primo Livello

Master di Primo Livello in Canzone e Lingua Napoletana

I candidati al Master di Primo Livello saranno selezionati attraverso un colloquio relativo ai seguenti aspetti: a) curriculum artistico-professionale; b) motivazionale; c) accertamento dei prerequisiti specifici in relazione ai contenuti del corso; d) competenze culturali generali, linguistiche e storico-musicali.

I candidati di madrelingua non italiana sosterranno inoltre una prova scritta ed orale per la verifica di un’adeguata conoscenza della lingua italiana che sarà valutata secondo gli standard riconosciuti in ambito europeo. I candidati che non dimostrino una conoscenza ascrivibile al livello B1 (CEFR - Common European Framework of Reference for Languages) sono tenuti a frequentare apposite attività formative propedeutiche. Per maggiori informazioni consulta la pagina Studenti internazionali e/o la pagina Admission requirements in lingua inglese

La valutazione degli esami di ammissione è espressa con le seguenti indicazioni: idoneo, idoneo con debiti formativi, non idoneo. A tutti i candidati riconosciuti idonei è attribuito un voto espresso in trentesimi ai fini della formazione di una graduatoria per l’accesso ai posti disponibili. Il punteggio minimo che deve essere conseguito nella verifica delle competenze specifiche relative al corso per essere inseriti nella graduatoria degli idonei è di 18/30.

La commissione si riserva la facoltà di ascoltare parzialmente il programma presentato.

I candidati dovranno presentarsi alla prova, ove necessario, con propri collaboratori pianistici e/o strumentali in genere.

Debiti Formativi

Nel corso degli esami di ammissione, la commissione attribuirà debiti formativi a quei candidati che risultino carenti di specifiche competenze relative alle competenze musicali di base e, limitatamente ai candidati di madrelingua non italiana, alle competenze linguistiche.

Lo studente ha l’obbligo di soddisfare entro il primo anno di corso i debiti rilevati all’esame di ammissione, attraverso la frequenza di apposite attività formative propedeutiche.

Riconoscimento Attività Formative

Gli studenti che abbiano già svolto attivutà formative previste dall’ordinamento didattico del corso di studio prescelto possono richiedere il riconoscimento dei corrispondenti crediti formativi su presentazione di specifica documentazione.

La richiesta deve essere inoltrata alla Segreteria Didattica utilizzando l’apposito modulo riconoscimento crediti, corredata in fotocopia (o autocertificazione) di tutta la documentazione ritenuta utile.

In caso di trasferimento in entrata da altra Istituzione, lo studente dovrà presentare il piano di studi dell’istituzione di provenienza e la certificazione di tutti gli esami sostenuti con l’indicazione dei crediti acquisiti.

Attività Formative svolte in Istituzioni di Istruzione Superiore

I Consigli di Corso operano il riconosciento totale o parziale dei crediti formativi acquisiti dallo studente in altro corso o altra istituzione di pari grado (Conservatori, Istituti Musicali Pareggiati, Accademie, Università) sulla base dei seguenti criteri:

a) congruenza disciplinare; nel caso in cui non sussita riferimento ad un’area disciplinare comune si farà prioritario riferimento alla quota di crediti attribuiti alle attività a scelta dello studente;

b) numero dei crediti formativi acquisiti; in caso di attività svolta in un corso di studi non basato sul sistema dei crediti, può essere valutato l’ammontare delle ore di lavoro dello studente (workload).

Attività Formative svolte nell’ambito dei Corsi di Previgente Ordinamento

Gli studi compiuti nell’ambito dei corsi di previgente ordinamento saranno riconosciuti nell’ambito dei corsi di diploma accademico di primo livello secondo l'allegata tabella

Attività formative svolte in ambito artistico-professionale

Le attività formative artistiche a forte valenza specialistica (stages, corsi di perfezionalmento, masterclass, ecc.) dovranno essere debitamente certificate e attinenti al curriculum di studi accademici prescelto. Per questa tipologia di attività potranno essere riconosciuti crediti esclusivamente per:
- attività a scelta dello studente
- attività di tirocinio e stages

Attività formative a scelta dello studente

E’ possibile richiedere il riconoscimento dei crediti per le attività formative a scelta dello studente svolte in altri Conservatori di Musica anche se concernenti discipline non presenti nell’offerta formativa del Conservatorio di Musica di Salerno, fino al massimo dei crediti previsti per le attività a scelta dello studente.

Attività formative svolte all’estero

Per il riconoscimento dei percorsi formativi svolti all’estero è convocata apposita Commissione nominata dal Direttore.

stemmaConservatorio Statale di Musica 'Giuseppe Martucci' Salerno

Via Salvatore De Renzi 62, 84125 Salerno SA Italy

Telefono: +39 (0) 89 241086 / +39 (0) 89 237713 - Fax: +39 (0) 89 2582440
P.Iva: 95003210655

PEC: conservatoriosalerno@pec.it - Email: protocollo@consalerno.it