Regione Abruzzo
Alto Contrasto Reimposta
Area Protetta
Stemma

Conservatorio di Musica Giuseppe Martucci

Salerno

Menu
Menu
Stemma
Amministrazione Trasparente Albo Pretorio Contatti Sicurezza e Prevenzione

Concerto Sinfonico 'Europa Romantica'

Data: 24/05/2022 20:30
Pubblicato in: Masterclass
Concerto Sinfonico 'Europa Romantica'

‘Europa Romantica’ è questo il titolo del Concerto Sinfonico in programma martedì 24 maggio alle ore 20.30 presso il Quadriportico del Duomo di Salerno, che vedrà esibirsi l’Orchestra del Conservatorio ‘Martucci’ con il violinista lettone Ilya Grubert e Stefano Pagliani Direttore.

Programma:

Max Bruch: Concerto per violino e orchestra n.1 op. 26

Tchaikovsky: Sinfonia n.4 op.36

Il concerto per violino e orchestra n. 1 in sol minore Op.26 è il primo di tre concerti per violino scritti dal compositore tedesco Max Bruch. Iniziata nel 1864, la versione finale del Concerto arrivò solo nel 1868 e fu eseguita a Colonia il 7 gennaio dello stesso anno. Il concerto è composto da tre movimenti strettamente connessi l'uno all'altro: Vorspiel - Allegro moderato (in sol minore); Adagio (in mi bemolle maggiore); Finale - Allegro energico (in sol maggiore).

Tchaikovsky compose la Quarta sinfonia in fa minore, op. 36 quasi interamente nel 1877, autentico anno terribile che vide avvicendarsi nell’animo del compositore continui stati di aspettativa e avvilimento.

Tutta la sinfonia è pervasa dal tema del Fato. Il primo movimento si apre con la tragica affermazione dell’impossibilità per l’uomo di accedere alla felicità. Ma, come scriveva lo stesso compositore la Sinfonia n.4 è al tempo stesso espressione del fatto che “Malgrado tutto, si può vivere”: « Se non trovi in te stesso motivi di gioia, guardati intorno. Cammina tra la gente. Guarda come questa riesce a rallegrarsi, abbandonandosi completamente alle sensazioni di gioia. Rimprovera te stesso e non dire che tutto al mondo è triste. Esistono gioie semplici, ma potenti. Rallegrati dell'allegria altrui. Malgrado tutto, si può vivere».

ORCHESTRA SINFONICA DEL CONSERVATORIO ‘G. MARTUCCI” - L'Orchestra è composta da musicisti selezionati attraverso audizioni pubbliche e dagli allievi dei corsi superiori di primo e secondo livello dell’omonimo Conservatorio di musica, Istituzione rinomata per il valore dei docenti e degli studenti, che spesso si segnalano in Concorsi nazionali ed internazionali.

L’Orchestra ”Martucci” nasce con la primaria finalità di portare a traguardo le competenze della pratica strumentale specificamente legate alle peculiarità tecniche ed ai repertori orchestrali. Per tale ragione le esibizioni pubbliche della formazione, che ha un organico che in piccola percentuale si rinnova annualmente, hanno una duplice valenza: da un lato costituiscono opportunità di completamento formativo per studenti alle soglie del professionismo, dall’altro generano prodotti di rilievo culturale che si rivelano preziose occasioni di ascolto per il pubblico.

L’Orchestra “Martucci” ha in programma composizioni lirico-sinfoniche tratte dalla grande tradizione classica.

STEFANO PAGLIANI, direttore Formatosi alla scuola del Maestro Borciani, primo violino del Quartetto Italiano, è stato Konzertmeister del Teatro alla Scala di Milano e della stessa Orchestra Filarmonica dal 1990 al 2000; oltre che nelle più prestigiose orchestre italiane.

Ha fondato il "Trio d'archi della Scala", i "Virtuosi Italiani", i "Solisti della Scala”. Ha collaborato con l'Orchestra Filarmonica di Lucerna e con l’Orchestra Mozart. Lorin Maazel lo ha definito ‘il più autorevole Konzertmeister presente in Italia’.

ILYA GRUBERT, violino solista - Nato a Riga, in Lettonia, ha iniziato gli studi alla Scuola di Musica E. Darzin. Nel 1975 vince il primo premio al Concorso Sibelius di Helsinki e nel 1978 vince il primo premio al Concorso Paganini di Genova che al Concorso Tchaikovsky di Mosca. È stato diretto da Mariss Jansons, Gennady Rozhdesvensky, Voldemar Nelson, Mark Wigglesworth e Maxim Shostakovich.

Vive in Olanda ed è docente al Conservatorio di Amsterdam. Suona un violino Pietro Guarnieri del 1740 appartenuto a Wieniawski.

 

 Allegati
Comunicato Stampa

Presso
Indirizzo: Piazza Alfano I, Salerno, 84125 - SA

< Maggio 2022 >
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
Altri Eventi
25/05/2022 I GRANDI CONCERTI PER VIOLINO E ORCHESTRA - Masterclass di Ilya Grubert
28/05/2022 Salerno Jazz & Pop Festival 2022
30/05/2022 SERGIO CAMMARIERE AL SALERNO JAZZ & POP FESTIVAL

Esprimi il tuo giudizio sul contenuto di questa pagina

Positivo

Sufficiente

Negativo